Angelo Crespi

GIORNALISTA E CURATORE

Laureato in Legge, giornalista professionista dal 2001, ha collaborato alle pagine culturali de Il Folgio e del quotidiano Il Giornale e alla pagina "Commenti e Opinioni" de Il Corriere della Sera. Dall'ottobre 2002 al novembre 2009 ha diretto il settimanale di cultura Il Domenicale. Dal novembre 2014 al luglio 2016 è stato direttore dell'inserto settimanale de Il Giornale, ilgiornaleOff.

Ha insegnato Storia del giornalismo all'Università Cattolica del Sacro Cuore dal 2005 al 2013. Dal 2013 è docente di Elementi giuridici ed economici dell’arte all'Accademia di Belle Arti "Aldo Galli" di Como.
Dal giugno 2008 al marzo 2011 è stato consigliere del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali.

Nel 2014 ha scritto la drammaturgia dello spettacolo teatrale Nerone. Duemila anni di calunnie che ha debuttato al Teatro Manzoni di Milano. Nel 2015, ha scritto la commedia La grande guerra di Mario, che ha debuttato sempre al Teatro Manzoni di Milano, in cui si celebra il ricordo dell'anniversario della prima Guerra mondiale. Nel 2016 ha scritto la commedia D'Annunzio Segreto, sulla vita di Gabriele d'Annunzio, che è stata rappresentata in prima nazionale al Teatro Quirino di Roma.

Tra le sue pubblicazioni: La professione giornalistica in Europa (2001); Contro la Terza pagina (2004); Ragione e passione: contro l'indifferenza (2007); Ars Attack. Il bluff del contemporaneo (2013); 100 anni di arte immonda (2017); Costruito da dio. Perché le chiese contemporanee sono brutte e i musei sono diventati le nuove cattedrali (2017).